Asinara

Asinara

Things to do - general

Il Parco nazionale dell’Asinara è un’area naturale protetta istituita con decreto il 28 novembre 1997. Si trova in Sardegna e più precisamente in provincia di Sassari. L’intero territorio del Parco nazionale è rappresentato dall’isola dell’Asinara che, amministrativamente, appartiene al comune di Porto Torres.

Fiato sospeso di fronte alla forza della natura, contemplazione di paesaggi battuti dal vento e ricoperti di macchia mediterranea, fascino misterioso acuito da un secolo di isolamento, che ne ha preservato la natura: dapprima stazione sanitaria ‘di quarantena’, poi campo di prigionia durante la Grande Guerra, infine carcere di massima sicurezza, sino all’istituzione del parco. Ecco le sensazioni generate dai sentieri aspri e assolati dell’isola dell’Asinara. Le sue ricchezze naturalistiche dal 1997 fanno parte del parco nazionale omonimo e sono separate dalla spiaggia della Pelosa e dall’isola Piana dal passaggio dei Fornelli, canale dipinto d’azzurro intenso. A garantire l’integrità dell’ecosistema anche insediamenti ‘miti’, come l’operosa comunità che nel 1885 fu costretta ad abbandonare l’isola e fondò il borgo di Stintino.

Potrai percorrere in mountain bike, a cavallo, a bordo di fuoristrada o trenini i sentieri segnalati all’interno di oltre cinquemila ettari di territorio protetto. L’asinello bianco ne è il simbolo identitario. Lo incontrerai quasi ovunque in escursione, insieme a mufloni, cinghiali, cavalli, e, tra i volatili, gabbiano corso, marangone dal ciuffo, falco pellegrino e gazza. Alti promontori, alternati a spiagge di sabbia soffice e acque cristalline, tra cui le cale dei Ponzesi, Sabina e Sant’Andrea, proteggono la rigogliosa flora: 678 specie, di cui 29 endemiche.

Il mare dell’Asinara è uno scrigno di tesori. Nel 2002 è stata istituita l’area marina a tutela di biodiversità, micro e macroambienti sommersi. Un paradiso per l’osservazione dei fondali costituiti da anfratti, canaloni e spaccature e che custodiscono anche relitti, uno di fronte al molo di Cala Reale. A occidente la costa sprofonda vertiginosamente con falesie coperte da alghe e fauna dai colori intensi, mentre a oriente declina gradualmente con sabbia e scogli. Il litorale è colonizzato da specie rare, come alga rossa e patella gigante, poco più a largo potrai fare sorprendenti incontri coi delfini.

Bici

Bici

Asinara
Per godere dell’Asinara con la massima libertà e autonomia, porta con te la tua bicicletta o noleggi Continua
Catamarano

Catamarano

Asinara
Lungo la costa orientale dell’isola veleggiando in un mare incontaminato, offrono numerose sos Continua
Escursione in Land Rover

Escursione in Land Rover

Asinara
Alla scoperta delle aree più selvagge e incontaminate dell’isola, quali Punta della Scomunica e l’in Continua
Mare e Terra

Mare e Terra

Asinara
Due gruppi da 8 persone partono da Stintino. Il primo gruppo raggiunge Fornelli in Motonave e visita Continua
Pescaturismo

Pescaturismo

Asinara
A bordo di un peschereccio o di un veliero, durante la traversata tra Stintino e Fornelli assisterai Continua
Trenino Asinara

Trenino Asinara

Asinara
Lungo un sentiero che attraversa i 26 Km in lunghezza dell’isola, offre la possibilità di visi Continua
Veliero

Veliero

Asinara
Lungo la costa orientale dell’isola veleggiando in un mare incontaminato, offrono numerose sos Continua
Motonave Ausonia

Motonave Ausonia

Arriva al Porto di Fornelli e passeggia liberamente tra i sentieri di tracking disponibili; E’ Continua